Home

Il softair è un gioco di squadra di ruolo, dove si riproducono tattiche militari, utilizzando repliche di armi reali (ma con una potenza decisamente inferiore infatti deve essere inferiore o uguale a 0,99Joule), che sparano pallini di plastica biodegradabile.

E’ un gioco che si basa sull’onestà dei partecipanti, in quanto la persona colpita dal pallino deve dichiararsi ed uscire dal gioco “temporaneamente”. Questo è alcune volte un limite del nostro sport preferito, poiché molte persone si credono immortali o hanno problemi nel sentire i colpi.
Nelle varie giocate possono variare le regole, obiettivi e luogo.


Per prima cosa ci si deve dotare di protezioni per gli occhi, quindi degli occhiali con lenti balistiche o una machera che copre completamente il viso sono più importanti della replica della vostra arma preferita. Dopodiché, avendo protezioni e replica, saremmo pronti per scendere in campo. Più si pratica questo sport e più si capisce l’importanza delle varie attrezzature di qualità, dalla mimetica ai guanti agli scarponi e così via…
Alla base di tutto deve regnare la sportività, quindi le regole fondamentali sono quelle del rispetto reciproco, cercando di evitare inutili discussioni che portano soltanto a rovinare la giocata di tutti…


Solitamente si gioca con un gruppo di amici o in strutture dove è possibile giocare.
Se si è tra amici è sempre fondamentale delimitare la zona di gioco con apposita cartellonistica ed effettuare la comunicazione alle forze dell’ordine per evitare di procurare allarmi inutili. Questo a prescindere dalla location scelta per il gioco.


In genere ogni associazione si avvale di uno o più campi dove ci si ritrova per giocare insieme.
I campi di gioco indoor possono essere i più disparati, l’unico limite è la sicurezza degli stabili dove si va a giocare.
Solitamente si gioca la domenica mattina, ma non necessariamente, alcune associazioni possono giocare o fare degli allenamenti di squadra anche negli altri giorni, mentre alcuni tornei potrebbero svolgersi su più giorni.